ASSEMBLEA PUBBLICA A QUERO

Una Miniera a Schievenin
Aprire la Miniera di Schievenin vuol dire creare la possibilità, attraverso la galleria,
all’apertura della Miniera di Campo che con
il suo inquinamento coinvolgerebbe totalmente il paese di Quero.

Cosa ci guadagna Quero?

1 - Aumento del traffico pesante e dell’inquinamento lungo la SS Feltrino ( un camion pesante ogni minuto e mezzo);
2 - la perdita per sempre d’un ambiente naturale montano unico;
3 - il rischio di compromettere le sorgenti del Tegorzo e di tutte le falde d’acqua da Schievenin al monte Cornella;
4 - danni irreparabili alla salute degli abitanti della valle di Schievenin, Quero ed Alano;
5 - il pericolo di crollo delle falesie con il rischio per i cittadini, turisti e scolaresche;
6 - Aumento di 4 o 5 posti di lavoro in una realtà, come quella querese, che non solo non ha necessità di nuovi posti di lavoro (massima occupazione) ma che vede molti lavoratori del bellunese e del trevigiano venire a lavorare a Quero, per carenza in loco di lavoratori.
7 - L’introito di circa 200.000 € nelle casse comunali da parte della miniera che dovranno essere utilizzati per compensare i disagi ed i danni causati ai cittadini di Schievenin, Quero ed Alano.



Assemblea Pubblica
Martedì 30 ottobre ore 20,30
Presso Sala Associazioni di Quero

Quero è con Campo e Schievenin!
Con il Tuo Aiuto la Possiamo Fermare!..

Commenti

Post popolari in questo blog

7 Maggio - Passi di Festa tra le Montagne e le Sorgenti

Lettera Invito - Lucia Tamai - Comitati "Rifiuti Zero" di Treviso e Venezia

SULLE ROCCE DEL CALCINO E' SCRITTO IL FUTURO