Monnezza Film Festival - "MO.F.FE"


Con il Patrocinio dei Comuni di Quero, Alano di Piave e Vas

SpazioRizoma - Comitato Col del Roro - Nova Sostenibile - Pro Schievenin



PRESENTANO:un’iniziativa

ARIANOVA

“MoFFe 2009”.….Monnezza Film Festival
Pellicole d’autore ad Alano, Quero e Vas
per un’altra verità sulla strana abitudine di consumare l’indispensabile per rincorrere il superfluo

- ore 20.45 –
Ingresso libero


30 OTTOBRE, ALANO DI PIAVE, CASA DELLE ASSOCIAZIONI, via tenente De Rossi
“Una montagna di Balle” (Italia 2009)
Ideato da Sabina Laddega, Maurizio Braucci, Nicola Angrisano.
Questo documentario presenta la cosiddetta “emergenza rifiuti campana”, da una prospettiva diversa, che non passa attraverso i canali mediatici pubblici. Il film si apre con la vicenda di Acerra e si conclude proprio lì,il 26 marzo scorso, quando il bottone rosso dell’inceneritore viene attivato da Silvio Berlusconi. Uno spettacolo mediatico costato miliardi di euro e decine di processi in corso.
Sarà presente una delegazione dei realizzatori del documentario

6 NOVEMBRE, QUERO, CASA DELLE ASSOCIAZIONI, via Nazionale
“La Mal’ombra” (Italia 2007)
Ideato e scritto da Andrea Segre e Francesco Cressati.
Il film racconta, con il linguaggio immediato, ironico e tagliente la vicenda accaduta tra il maggio 2006 e il giugno 2007 a San Pietro di Rosà, Vicenza, dove, dal 2002, viene decisa la costruzione di una delle zincherie più grandi d’Italia.
Sarà presente una delegazione del presidio di San Pietro, protagonisti del documentario

13 NOVEMBRE, VAS, IMPIANTI SPORTIVI
“Home”(Francia 2009)
Un film di Yann Arthus-Bertrand, prodotto da Luc Besson
Com'è il nostro pianeta visto dal cielo? Come l'impronta dell'uomo l'ha modificato e messo in serio pericolo? Besson risponde a queste domande attraverso un volo ideale attorno alla Terra, focalizzando l'attenzione sull'importanza di preservare la bellezza e le risorse di una pianeta in pericolo.

20 NOVEMBRE, ALANO DI PIAVE, CASA DELLE ASSOCIAZIONI, via tenente De Rossi
“The end of suburbia – la fine dei sobborghi” (Canada – Stati Uniti 2004)
Attraverso questa pellicola, Gregory Greene e Barry Silverthorn annunciano la fine dei suburbia living, concetto americano tradotto con la seguente formula: (Zone residenziali + strade + macchine) x petrolio = benessere economico. L'equazione che ha retto lo sviluppo occidentale non ha tenuto conto della sua più importante variabile: l’esaurimento del petrolio
Sarà presente Enrico Biasolo, curatore dell’edizione italiana ed economista

Commenti

Post popolari in questo blog

SULLE ROCCE DEL CALCINO E' SCRITTO IL FUTURO

Lettera Invito - Lucia Tamai - Comitati "Rifiuti Zero" di Treviso e Venezia